Il Rinnovo della patente a Torino: Come si rinnova la patente? Cosa fare? Quali sono i costi previsti?

Rinnova la patente di guida da noi. Invia i documenti tramite mail

Non perdere il tuo tempo prezioso, se sei di Torino, la soluzione più comoda e in fin dei conti ai migliori prezzi è quella di rivolgerti direttamente alla nostra scuola guida.

Puoi venire direttamente in autoscuola, in Corso Belgio, quasi in centro a Torino. Porta la tua patente scaduta, il tuo codice fiscale, la carta d'identità e una foto tessera. Da noi il costo per il rinnovo della patente di guida comprende tutti i documenti e nessuna coda ai vari sportelli postali per pagare i bollettini.

Hai poco tempo? ....inviaci la documentazione tramite mail (fototessera in formato JPEG + firma in formato JPEG) info@autoscuolabelgio.it e dovrai, solo venire a fare la visita medica...

Per tutte le informazioni e chiarimenti, vieni a trovarci dal Lunedì al Venerdì dalle 9 alle 12,30 dalle 15 alle 19,30. 

Oppure contattaci allo +39 011 8996431 o anche Wapp 334.934.36.56. O scrivi un messaggio. Vai a Contatti

Quanto tempo prima si può rinnovare la patente

Da Autoscuola Belgio, a Torino è possibile rinnovare la patente di guida fino a quattro mesi prima della scadenza. Presso la nostra scuola guida l’appuntamento è immediato: tutti i martedì è presente nel nostro studio medico dalle ore 17.45 alle 18.15 il medico per certificare l’idoneità psico-fisica per il conseguimento e il rinnovo della patente di guida. Ricordatevi di portare le lenti a contatto o gli occhiali da vista nel caso in cui il soggetto ne faccia abitualmente uso.

Una volta effettuata la visita, se tutti i requisiti psico-fisici e i documenti sono in ordine, viene rilasciata una ricevuta valida per la circolazione con validità di 30 giorni che attesta il rinnovo e la nuova data di scadenza finché non arriva la nuova patente formato tessera. Di norma entro una settimana dalla visita medica viene rilasciata la nuova patente rinnovata.
È bene sapere che il documento provvisorio è riconosciuto solo in Italia, quindi non è consentito guidare all’estero finché non si entra in possesso della nuova patente.

Verifica della scadenza della patente

Hai controllato la scadenza della patente? Un' insidia per tutti gli automobilisti, difficilmente si ricorda la scadenza della patente. Eppure basta leggere le date riportate sulla patente. 

E in ogni caso si può verificare la tua situazione in rete: basta, infatti, connettersi al sito del Ministero dei Trasporti http://www.ilportaledellautomobilista.it e in maniera assolutamente gratuita, è possibile avere accesso a tutte le informazioni relative alla propria patente: scadenza, saldo punti, eventuali decurtazioni e relativi motivi.

La Patente B per la guida delle automobili, così come la A, necessaria per guidare i motocicli, va rinnovata ogni 10 anni fino al compimento dei 50 anni di età, ogni 5 anni per età compresa tra 50 e 70 anni, ogni 3 anni tra i 70 e gli 80 anni e ogni 2 anni superati gli 80 anni;

La Patente C, richiesta per la guida dei camion, va rinnovata direttamente ogni 5 anni fino al compimento dei 65 anni di età e dopo ogni 2 anni;

La Patente D, che serve per la guida degli autobus, deve essere obbligatoriamente rinnovata ogni 5 anni fino ai 60 anni e per gli anni successivi il rinnovo è annuale;

La Patente E per il traino di rimorchi e semirimorchi non leggeri segue invece le stesse regole di validità delle patenti per cui si è acquisita l’abilitazione alla guida ovvero BE, CE, DE, etc…

Quando scade la mia patente? La validità della patente dopo la scadenza

La validità della patente dopo la scadenza corrisponde al giorno e al mese di nascita del titolare, immediatamente successivo alla scadenza prevista per il documento. Circolare con la patente scaduta porta ad una multa che varia da 155,00 a 625,00 €, come decretato dall’art. 126 del Codice della Strada, e se la patente non viene rinnovata entro 2 anni dalla scadenza il titolare è costretto a sostenere di nuovo gli esami teorici e pratici.